SOTTOSCRIZIONE : UN LOCALE PER IL CRAS
Article mis en ligne le 19 mars 2016
dernière modification le 2 octobre 2016
logo imprimer
Enregistrer au format PDF

SOTTOSCRIZIONE : UN LOCALE PER IL CRAS

Conservare e trasmettere

Vi informiamo della costituzione di una cassa di solidarietà finanziaria in vista dell’acquisizione di un locale per la nostra associazione, uno spazio perenne e indipendente da qualsiasi istituzione e organizzazione. Lanciamo questo appello per ottenere delle donazioni (finanziarie, immobiliarie e materiali) in vista dell’acquisto di un locale che raggrupperà un archivio e uno spazio di lavoro e di espressione accessibile al pubblico.

Il CRAS (centro di ricerca per le alternative sociali) è un raggruppamento di archivistEi indipendenti e volontari creato nel 1979. Attualmente domiciliato a Toulouse, conserva la memoria, in forma materiale, delle lotte sociali (lotte degli studenti, operaie, femministe, ecologiste, anti-carcerarie, anti-militariste…) e delle idee e pratiche emancipatrici. Questi archivi riguardano in particolare la regione di Toulouse ma anche la Francia e il mondo internazionale, e vanno dagli anni 40 fino ai giorni nostri. Una memoria che si rende disponibile per le lotte odierne.

Anno dopo anno, gli archivi si sono arricchiti, grazie agli archivisti e alle archiviste impegnati sul campo, di numerosi testi, giornali, opuscoli, volantini, manifesti, fotografie, libri….decine di metri di scaffalatura. Il CRAS pubblica anche alcuni libri e opuscoli, partecipa a degli incontri sui movimenti sociali, ed è presente ogni anno in diversi saloni del libro.

Questi archivi arricchiscono regolarmente pubblicazioni storiche o politiche (tesi, libri, film, mostre…).MilitantEi, creatorEi, ricercatorEi, produttorEi, storicHEi o semplici curiosEI possono accedere alle fonti che tentiamo di tramandare. Un’attività di scambio con altri archivi ci permette di orientare gli utenti o di completare delle collezioni. Il CRAS è affiliato alla Federazione internazionale dei centri di ricerca e di documentazione libertari (FICEDL).

Questo fondo di storia sociale è importante e unico, fa parte del patrimonio culturale comune. La nostra associazione ha una reale utilità pubblica.

Nel 2001, abbiamo perso il nostro locale in seguito all’esplosione dell’industria chimica AZF. Nel 2005, ancora senza un locale, abbiamo firmato una convenzione con il municipio di Toulouse. depositando una parte dei fondi all’interno degli archivi municipali. Ma la flessibilità del nostro modo di funzionare associativo è incompatibile con le prerogative e le costrizioni istituzionali. Il rigore amministrativo complica l’accesso ai documenti.

Nel dicembre del 2008, l’associazione richiede il concorso del municipio per l’attribuzione di un locale. Il comune ci mette allora a disposizione un locale (insufficiente) di 5 metri quadri. Per sei anni abbiamo reiterato la nostra richiesta, senza alcun risultato. Nel 2014, in seguito alle elezioni municipali, abbiamo fatto nuovamente la stessa richiesta, senza ottenere alcun risultato fino ad oggi.

Questi archivi sono oggi in pericolo : non esiste un luogo disposto ad accogliergli e tuttavia meritano tutta la nostra attenzione. La dispersione attuale di questo fondo ne rende difficile la conservazione, la cura, la diffusione e una serena gestione dello stesso. Non abbiamo mai voluto impegnarci in soluzioni aleatorie (occupazione illegale, affitto costoso, sistemazioni precarie).

Finora, l’autonomia finanziaria dell’associazione ci è sembrata la miglior garanzia per conservare e far vivere questi archivi. Non è semplice tener viva una memoria collettiva. Di fronte a un progetto così difficile da portare avanti, abbiamo scelto di lanciare un appello a donazioni per poter comprare un locale che possa contenere : l’insieme degli archivi, la biblioteca, uno spazio per la consultazione, e un ufficio per la parte amministrativa.

La realizzazione di questo progetto dipende dal denaro che riusciremo a raccogliere e dall’energia di tutte e di tutti. Questa partecipazione si basa su dei principi di solidarietà e di volontariato.
Nel 2013, abbiamo creato il sito internet : http://cras31.info/ per ottenere più visibilità. Potete consultare il sito per informazioni sull’associazione e per seguire l’avanzamento del progetto.

Indirizzo mail : cras.toulouse@wanadoo.fr
Indirizzo postale : CRAS - BP 51026 - 31010 Toulouse cedex 6
Assegno da indirizzare al CRAS (scrivere dietro « dono per il locale ») Ricevuta fiscale per deduzione dell’imposta in corso.
Bonifico : codice banca 17807 - codice sportello 00001 - numero di conto 35421721195 - RIB 10
IBAN : FR76 1780 7000 0135 4217 2119 510
Codice SWIFT (BIC) : CCBPFRPPTLS

Toulouse, gennaio 2016

Cordialmente, il CRAS.

Calendrier

février 2017 :

Rien pour ce mois

janvier 2017 | mars 2017

Pas d'évènements à venir


Systéme: Gnu_Linux_Debian
Site réalisé sous SPIP
squelette ESCAL-V3
Version :3.86.10